top of page

Oh Centella mia Centella, perchè non mi rendi bella e snella?

Inizia l’estate, forse , e con lei tutti i problemi che ne derivano: pesantezza, gonfiore, sudore ed eritemi. Non esiste donna in questo periodo che non sia alla ricerca di una pozione magica da bere tutta d’un sorso e che sia in grado di farci risvegliare belle e leggere come Angelina Jolie.

Bene, anche questa volta non vogliamo rovinare i vostri sogni ma l’antidoto perfetto non esiste e neanche uno shot di tequila sal y limon 🍷 potrà salvarvi, le uniche su cui potrete fare affidamento siete VOI e la vostra capacità di aiutare mente e corpo!


A tal proposito, vi presentiamo la pianta dell’estate, perfetta per questo periodo e per sentirvi più “in gamba”: la Centella.

Indovinate, indovinate, a quale famiglia di piante potrà mai appartenere un’erba così utile nei periodi caldi? Ma certo che sì, alle Ombrellifere! Una famiglia di piante che vive in luoghi umidi e ombrosi, spesso molto vicini ai corsi d’acqua, chiamate così proprio per i caratteristici fiori in ombrelle. Io già me le immagino le comitive di Centella, passeggiare a testa alta tra il Madagascar e le isole Mauritius, con in mano i loro vademucum per curare le più svariate patologie.



Quali sono le proprietà della Centella?


1. Protegge l’elasticità, il tono e la salute dei tessuti favorendone il risanamento e regolando lo scambio tra la microcircolazione e i tessuti.


Perchè? L’azione combinata di 3 composti terpenici (asiaticoside, acido asiatico, acido madecassico), la rendono utile per il miglioramento fisiologico della pelle in quanto gli acidi liberi combinati tra loro stimolano l'incameramento di lisina e prolina nell’endotelio vascolare, la parete che riveste internamente i vasi. La maggior disponibilità di lisina e prolina è in grado di aumentare la produzione di lipidi e collagene, migliorando il tono e la resistenza del tessuto di arterie e vene.


2. Contrasta l’insufficienza venosa periferica che provoca gonfiore, la cellulite e la pelle a buccia d’arancia.


Perchè? La cellulite non è altro che un accumulo di noduli di grasso, liquidi e tossine nel tessuto sottocutaneo. La centella ha la funzione di regolarizzare i processi cutanei ed eliminare i liquidi e le tossine in eccesso; migliorando quindi i tessuti in profondità e non solo in superficie.

Per concludere, un trattamento a base di centella asiatica fa in modo che le scorie e i liquidi accumulati (nelle gambe, glutei, braccia, etc.) vengano trascinati nel sangue per poi essere eliminati.



Curiosità:

La Centella, è stata protagonista di numerose leggende asiatiche per via delle sue innumerevoli applicazioni nella medicina ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese. Conosciuta in antichità soprattutto per le proprietà cicatrizzanti, venne soprannominata "erba della tigre" in quanto questi felini ne userebbero le sue virtù cicatrizzanti per lenire le loro ferite


Consigli per sopravvivere al gonfiore generalizzato

Centella asiatica parti aeree: 1 Cucchiaio di tisana a metà mattinata

Tintura madre: 30 gc per 3 volte al dì prima dei pasti



Per ordinare i prodotti

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdCW5NO71zHP15ceg4RoY0VTJriWMiPaJqqcpHvYIdi2afNVw/formResponse

13 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page